PROF. FONTECEDRO
Prof. Fontecedro
Dervis Fontecedro, nipote del famoso nonno multimediale, e' un professore emigrato negli Stati Uniti perche' non gli piacciono i 
metodi d' insegnamento della scuola italiana. Afferma che la 
scuola italiana fa schifo: scuole vecchie, programmi vecchi, 
professori vecchi!!! Alla domanda "come va?" risponde sempre
"Cosmico!!!" (2K ra.)

A suo parere e' impossibile che uno studente si laurei senza sapere
il nome di almeno un allucinogeno molto potente, e asserisce che 
la letteratura italiana è solamente un grande complotto, una truffa 
messa in piedi dal mondo accademico per proprio meschino tornaconto.

Riproponiamo un estratto dellla sua teoria a proposito della 
Divina Commedia.

"La Divina Commedia non esiste. Certo,e' vero che andando in 
libreria e' possibile imbattersi in un'edizione rilegata intitolata 
"La Divina Commedia" di Dante Alighieri; e' ugualmente vero, 
ve lo concedo, che se si apre uno di tali volumi a pagina 1 si puo' 
trovare un'opera che inizia con la terzina "Nel mezzo del cammin 
di nostra vita, mi ritrovai in una selva oscura, che la diritta via era 
smarrita...". Ma, arrivati piu' o meno al verso 37 "ei qual'e' quel 
che disvuol cio' che volle...", vi accorgerete, di colpo, che fino a

quel momento non avete capito una mazza. La "Divina Commedia" 
non e' altro che un enorme conglomerato di parole messe giu' alla 
rinfusa per riempire le pagine, ci trovi di tutto: brani di dizionario, 
un elenco telefonico, un codice fiscale, le ricette di Suor Germana,
un calendario di Frate Indovino e il primo capitolo di un giallo 
Mondadori.

Vi sembra significativo il verso "Di sotto al tratto in fondo a lui 
comanda"??? Bello, direte voi, dev'essere nel "Purgatorio", o 
forse nel "Paradiso".... Me lo sono appena inventato.

DISGUSTOMATICO, DISGUSTORAMA!!! (4,5K ra.)

Il Prof. Fontecedro ama citare scenziati che, come lui, hanno 
da ridire sull' insegnamento e le materie scolastiche. Segue 
l' "Assioma antigeometrico di Dreck", esaltato più volte da 
Fontecedro.

"Tutta la geometria origina dal concetto di punto, luogo 
geometrico privo di dimensioni. Ma, se il punto non ha 
dimensione, non esiste. Quindi non esiste neppure la retta, 
che è un insieme di punti; ne il piano, che è formato da rette; 
ne le forme geometriche, che sono formate da piani. Se non 
esistono le forme geometriche, non esiste la geometria. 
Quindi studiarla è inutile!!"

 

Rufus Dreck, uno dei fondatori dellí Università 
di Palo Alto, CA
 
Pacifista convinto, con il suo look anni '70 e l' idea fissa che la 
scuola di oggi fa schifo Fontecedro è il professore che ogni liceale 
desidererebbe avere.

 
Prof. Fontecedro


Ritorna alla Home Page di Mai dire GolRitorna alla Home Page di Mai dire Gol